Huawei prepara il dopo Android con un nuovo OS

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMarketing: su Instagram, giù Twitter e Snapachat
  • SuccessivoFacebook: chi erediterà il trono di Zuckerberg?
Huawei prepara il dopo Android con un nuovo OS

La vicenda ha suscitato un tale clamore da essere stata trattata diffusamente anche dalla stampa generalista: Google ha dovuto terminare la sua collaborazione con Huawei per quanto riguarda Android. L'azienda asiatica si trova ora davanti ad un bivio: proseguire con l'utilizzo del Robottino Verde nella sua versione Open Source o basare i suoi progetti futuri su un sistema operativo diverso.

Le ultime notizie disponibili sembrerebbero avvalorare questa seconda ipotesi. Abraham Liu, Vice Presidente della divisione europea di Huawei, avrebbe già confermato l'esistenza di una piattaforma alternativa a quella di Mountain View, tale soluzione potrebbe essere pronta per la fase di produzione entro il 2019 e animare i futuri dispositivi del brand.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda i device commercializzati fino ad oggi non si dovrebbero registrare particolari cambiamenti, questi ultimi continueranno a ricevere i necessari aggiornamenti di sicurezza e, diversamente da quanto sostenuto in alcune indiscrezioni del tutto infondate, non sarà richiesto di migrare ad un altro sistema operativo.

La compagnia cinese avrebbe quindi giocato d'anticipo, è infatti dal 2016 che circolano in Rete notizie non confermate riguardanti lo sviluppo di un OS made in Shenzhen. Non a caso parliamo dell'anno in cui Trump vinse le Presidenziali USA grazie ad una campagna elettorale incentrata anche sulla proposta di limitazioni a danno dei produttori orientali.

La sfida più grande per Huawei non sarà però quella di lanciare il proprio sistema operativo, ma riuscire a creare un ecosistema di applicazioni in grado di concorrere con il Play Store e capace di affermarsi anche nel mercato occidentale. Per questo motivo sarà fondamentale la partecipazione degli sviluppatori che dovranno credere nel progetto.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.