Meta è l'azienda peggiore per Yahoo Finance

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Meta è l'azienda peggiore per Yahoo Finance

Yahoo Finance ha pubblicato la sua classifica dedicata alle migliori e alle peggiori aziende dell'anno ormai al termine, per quanto riguarda la prima il riconoscimento è stato attribuito a Microsoft mentre a Meta (ex Facebook Inc.) risulterebbe essere la società che ha prodotto le performance mono positive per il campione che ha partecipato al sondaggio.

Il risultato del gruppo capitanato da Satya Nadella sarebbe dovuto in particolare agli ottimi risultati per quanto riguarda la capitalizzazione, che nel 2021 ha superato quota 2 trilioni di dollari, e all'andamento dei suoi titoli azionari in Borsa con una crescita di ben 53 punti percentuali rispetto al valore di scambio registrato ad inizio anno.

Sull'esito della compagnia creata da Mark Zuckerberg peserebbero invece le rivelazioni dell'ex dipendente Frances Haugen sul funzionamento dell'algoritmo del news feed, le indiscrezioni riguardanti la whitelist (Xcheck) che avrebbe esentato gli utenti VIP dal rispetto delle policy e tutte le problematiche antitrust venutesi a creare in Europa e negli Stati Uniti.

A questo proposito sarebbe sufficiente citare il caso riguardante l'acquisizione della piattaforma Giphy per 400 milioni di dollari, tale operazione è stata infatti bloccata dalla CMA (Competition and Markets Authority) del Regno Unito perché avrebbe potuto creare una nuova posizione dominante e impedire a società esterne di attingere al catalogo del GIF provider.

Un altro elemento a sfavore di Menlo Park riguarderebbe il fatto che il social network non sembrerebbe essere ancora in grado di arginare in modo efficace la diffusione di fenomeni come la disinformazione e le fake news, dimostrando casi di riuscire a censurare soltanto alcune tipologie di contenuti e di non poter controllare pienamente la propria utenza.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti