Microsoft e Oracle sfidano Amazon per il Cloud

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteInstagram: Branded Content Ads nel Feed
  • SuccessivoDigital Transformation: Italiani ottimisti ma non troppo
Microsoft e Oracle sfidano Amazon per il Cloud

AWS (Amazon Web Services) è considerato il primo servizio Cloud dedicato ad imprese di tutte le dimensioni. Ancora oggi la piattaforma creata da Jeff Bezos e soci domina il suo mercato di riferimento con un giro d'affari miliardario e altre realtà, seppur ben strutturate come per esempio Microsoft, Apple e Google, si contendono quote di mercato ben più risicate.

Per contrastare lo strapotere di Seattle, i responsabili di Oracle e della Casa di Redmond hanno deciso di dar vita ad una partnership che porterà in primo luogo alla completa sincronizzazione delle infrastrutture Cloud di entrambi e, in secondo luogo, ad una fitta rete di connessioni ultraveloci tra i Data Center delle due compagnie.

Continua dopo la pubblicità...

Le prime aree interessate da questa imponente fusione digitale saranno quelle della costa orientale degli Stati Uniti, successivamente ci si sposterà verso Ovest per raggiungere quanti più clienti possibili. Il target di riferimento dovrebbero essere le realtà enterprise come le multinazionali che generalmente preferiscono rivolgersi ai servizi di AWS.

I vantaggi per l'utenza saranno molteplici, a partire dalla possibilità di accedere ad entrambe le infrastrutture autenticandosi tramite un unico account. Verrà poi fornito un servizio unificato di assistenza tecnica. Fondendo il proprio portafoglio clienti le due compagnie avranno poi a disposizione una massa critica più elevata con cui valorizzare i propri brand.

Microsoft non è nuova ad accordi legati al Cloud, a tal proposito basterebbe ricordare le partnership già attivate da tempo con aziende come Adobe e SAP. Oltre che alla disponibilità di una struttura più ampia, questo tipo di alleanza può portare anche ad un'importante riduzione dei costi e a proposte più vantaggiose per quanto riguarda le tariffe.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.