PayPal è pronta a licenziare 400 lavoratori?

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteJeff Bezos: il Kindle Fire farà boom in Europa!
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
PayPal è pronta a licenziare 400 lavoratori?

Ultimamente si sarebbero diffuse in Rete delle indiscrezioni riguardanti l'intenzione di David Marcus, CEO di PayPal, di licenziare tra i 300 e i 400 dipendenti dell'azienda (che è una controllata di eBay); pur smentendo, il gruppo avrebbe ammesso l'esistenza di un piano di "ottimizzazione dei costi".

Attualmente i dipendenti di PayPal sarebbero circa 13 mila e i bilanci mostrerebbero una realtà in piena salute, ma quello che è stato un leader nel settore delle transazioni monetarie on line potrebbe diventare soltanto uno dei soggetti che cercano di farsi strada nell'emergente comparto dei pagamenti in mobilità.

L'idea sarebbe quella di razionalizzare la divisione tecnologica del gruppo, per cui i nove rami attualmente previsti all'interno dell'organigramma di PayPal dovrebbero diventare un'unica struttura monolitica; un piano che per la sua attuazione necessiterebbe di un taglio del personale che dovrebbe allontanare circa il 3% della forza lavoro impiegata.

In questo modo l'azienda dovrebbe lanciare un importante segnale dal punto di vista finanziario agli investitori, il pericolo è infatti che gli analisti comincino ad accusare i vertici di PayPal di immobilismo con un riflesso negativo sul valore della azioni di eBay.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti