Jeff Bezos: il Kindle Fire farà boom in Europa!

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAppuntamento per il 23 di ottobre con l'iPad Mini
  • SuccessivoPayPal è pronta a licenziare 400 lavoratori?

Ne è sicuro Jeff Bezos, 48enne geniale fondatore di Amazon: la sua creatura, il Kindle Fire sarà un grandissimo successo nel vecchio continente. Forse soprattutto perchè Amazon non basa il suo business sulla vendita di "gadget tecnologici" (come li definisce Bezos) ma sulla vendita dei contenuti.

Questa filosofia, infatti, consente all'azienda fondata da Bezos nel 1995, di mantenere margini molto ridotti sulla vendita dell'hardware in quanto questo viene concepito come il mezzo necessario attraverso il quale realizzare la vera finalità dell'azienda di Seattle: vendere i propri servizi.

Certo, sottolinea Bezos, vendendo un Kindle fire "non ci perdiamo" ma non è in questa fase che si realizzano i profitti. Questo modo di pensare, quindi, distingue nettamente Amazon da Apple: mentre l'azienda di Cupertino considera la vendita di contenuti come complementare alla vendita dei propri prodotti tecnologici (iPhone, iPad, ecc.), l'azienda di Bezos non manifesta alcun interesse a lucrare eccessivamente sull'hardware puntando, invece, ai guadagni futuri generati attraverso l'effettivo utilizzo che l'utente farà del dispositivo.

"Noi rispetto alla concorrenza dell'elettronica di consumo facciamo un mestiere diverso - ha precisato Bezos - il che non vuol dire che non siamo riusciti a inserire nel Kindle tecnologie innovative come la doppia antenna Wi-fi, lo schermo anti-riflesso o la potenza dell'impianto audio stereo". Insomma, Amazon non basa il suo business sulla vendita di dispositivi hardware, ma ciò non vuol dire che questi non siano all'altezza di quelli prodotti dalla concorrenza.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.