Prosus: 1.8 miliardi per Stack Overflow

Prosus: 1.8 miliardi per Stack Overflow

Il gruppo europeo Prosus, noto per il fatto di detenere quote societarie in progetti come Mail.ru e Tencent, avrebbe acquisito Stack Overflow in seguito ad un'offerta pari a 1.8 miliardi di dollari. La più grande piattaforma di riferimento per gli sviluppatori e i programmatori di tutto il Mondo farebbe quindi capo ad una nuova proprietà.

Stack Overflow è stato lanciato nel corso del 2008 da Jeff Atwood e Joel Spolsky, entrambi convinti che soluzioni allora in voga come Expert Exchange non fossero sufficientemente aperte alla partecipazione di una community che trova proprio nello scambio di esperienze e nella capacità di mettere a disposizione competenze il suo maggiore punto di forza.

Il servizio consente di porre delle domande, ad esempio richieste di chiarimenti sulla scrittura o la correzione di un codice sorgente, e di ricevere delle risposte da parte di esperti. Queste ultime vengono votate e a seconda del riscontro conseguito acquistano più o meno evidenza contribuendo a costruire la reputazione del loro autore.

Ad oggi Stack Overflow è uno dei 50 siti Internet più visitati a livello globale, conta circa 100 milioni di visitatori mensili e collaborazioni con aziende del calibro di Microsoft. Tra i suoi successi merita di essere sottolineato anche quello ottenuto dal punto di vista finanziario grazie a ben 153 milioni di dollari versati dagli investitori nel corso degli anni.

Continua dopo la pubblicità...

Il passaggio sotto il cotrollo di Prosus non dovrebbe influire sul funzionamento della piattaforma, più semplicemente essa entrerà a far parte di un'offerta di formazione online della quale fanno parte anche servizi come Codecademy e Udemy. L'intero database di contenuti raccolti da Stack Overflow continuerà quindi ad essere accessibile sotto licenza Creative Commons.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.