Social recruiting: domina ancora LinkedIn

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteInstagram: niente sponsorizzazioni per i prodotti dannosi
  • SuccessivoFacebook sviluppa il suo sistema operativo
Social recruiting: domina ancora LinkedIn

Secondo la rilevazione intitolata Work Trends Study e realizzata da Adecco in collaborazione con i ricercatori dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, i social media sarebbero utilizzati sempre più spesso da chi si candida ad occupare una nuova posizione lavorativa, mentre starebbero perdendo leggermente importanza per i recruiter.

Ma come vengono utilizzati si social network per quanto riguarda il mercato del lavoro? Dal punto di vista dei candidati, il 61% li sfrutterebbe per cercare annunci, il 52.3% per rispondere alle candidature e il 50.1% per consultare le pagine delle aziende che cercano collaboratori. In generale queste piattaforme occuperebbero il 72% del tempo dedicato alla ricerca di lavoro.

Continua dopo la pubblicità...

Spostando l'analisi a carico dei comportamenti dei recruiter si scoprirebbe che LinkedIn, pur mantenento il primato ormai detenuto da diversi anni, sarebbe utilizzato oggi molto meno che in passato (72% contro l'88% del 2015). In crescita Facebook (31.7% a fronte del 27% del 2015), esordio di Instagram (10%) e posizione relativamente marginale di Twitter con il 4%.

Gli incaricati all'assunzione del personale utilizzerebbero i social media soprattutto per consultare i C.V. (72%) cercare di individuare la personalità e le caratteristiche dei candidati (nel 48.1% dei casi). In forte aumento la percentuale dei profili scartati dopo un'analisi dei contenuti pubblicati sui social (dal 12% del 2015 ad un ben più corposo 44.1% del 2019).

Nello specifico a pesare di più sulla decisione di non prendere in considerazione un candidato sarebbero elementi come le mancate corrispondenze tra quanto riportato nel C.V. e ciò che viene pubblicato nei social media, eventuali commenti negativi da parte di datori di lavoro e clienti e la scarsa propensione al networking con gli altri esponenti della community.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.