TikTok: arriva Resso per lo streaming musicale

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMobile: nuove regole per la portabilità del numero
  • SuccessivoMeta, Microsoft e Accenture insieme per il metaverso
 TikTok: arriva Resso per lo streaming musicale

ByteDance, l'azienda cinese responsabile del social network TikTok, ha deciso di lanciare Resso a livello mondiale. Si tratta di una piattaforma interamente dedicata allo streaming audio che fino ad ora poteva essere utilizzata soltanto dagli utenti di alcuni mercati selezionati, Brasile, India e Indonesia. Ora è arrivato il momento di sfidare Spotify e Apple Music in tutto il mondo.

Tale decisione non sarebbe stata ancora ufficializzata dai portavoce della compagnia, ma secondo indiscrezioni giornalistiche ByteDance sarebbe all'opera per stringere degli accordi commerciali con le principali case discografiche mondiali. In questo modo il servizio avrà la possibilità di proporre un catalogo abbastanza nutrito da essere concorrenziale.

Curiosamente, sembrerebbe che dal progetto di espansione di Resso potrebbero rimanere esclusi gli Stati Uniti che con tutta probabilità costituiscono il mercato più remunerativo per lo streaming musicale. è però noto quanto nel corso degli ultimi anni i rapporti tra la proprietà di TikTok e il governo di Washington non siano esattamente rilassati.

Nesso dovrebbe essere intergrato con TikTok in modo da sfruttarne l'immensa platea di utenti. L'accesso al servizio dovrebbe funzionare in modo molto simile a quanto accade su Spotify, con un abbonamento gratuito supportato dagli annunci pubblicitari e una sottoscrizione a pagamento senza advertising e con alcune funzionalità aggiuntive.

Data la necessità di ampliare il catalogo, è logico pensare che prima del lancio ufficiale potrebbero passare anche diversi mesi. Risulta però chiaro quanto ByteDance sia intenzionata ad ampliare il proprio business oltre TikTok, lo dimostrerebbe anche l'annuncio della nuova piattaforma chiamata Moonton che il gruppo ha dedicato al mobile gaming.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti