Meta, Microsoft e Accenture insieme per il metaverso

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Meta, Microsoft e Accenture insieme per il metaverso

Meta, Microsoft e Accenture hanno stretto un'alleanza incentrata sull'implementazione del metaverso, lo spazio virtuale tridimensionale in cui tutti noi potremo vivere impersonando un avatar. La partnership è stata annunciata nel corso dell'evento Connect che la stessa azienda di Mark Zuckerberg dedica annunalmente alle sue ultime novità.

Questa collaborazione sarebbe fortemente legata al lancio del nuovo visore di Meta per la Realtà Virtuale e la Realtà Aumentata, il Meta Quest Pro, un dispositivo dal costo non esattamente contenuto (1.799.99 dollari) che integra un sistema di rilevamento dei movimenti degli occhi e di quelli facciali che dovrebbe dare il meglio proprio nel metaverso.

La Casa di Redmond entra in gioco nel progetto per via del fatto che il Meta Quest Pro si presenta non soltanto come una soluzione per il gioco e l'intrattenimento, ma anche come un device che potrebbe essere utilizzato diffusamente in ambito aziendale, consentendo esperienze immersive strettamente legate alle attività di business.

A questo proposito Microsoft permetterà di utilizzare le applicazioni per la produttività di Microsoft 365 tramite il Meta Quest Pro, nello stesso modo il visore diventerà uno strumento con il quale accedere alle funzionalità di Microsoft Teams, una piattaforma per il lavoro in ambito collaborativo che si presta allo sviluppo di progetti tramite remote working.

Per quanto riguarda invece Accenture, quest'ultima si occuperà della gestione di tutti gli aspetti legati al software e all'hardware che permetterà di utilizzare le risorse di Microsoft nel Metaverso di Meta. Teams potrebbe diventare per esempio il servizio di riferimento per coloro che operano all'interno dei mondi virtuali di Horizon Workrooms.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti