Twitter acquisisce Magic Pony per il Machine Learning

Twitter acquisisce Magic Pony per il Machine Learning

Nuova acquisizione da parte di Twitter, i vertici del Sito Cinguettante hanno infatti preso il controllo di una società britannica, la Magic Pony Technology, specializzata nella produzione di soluzioni per il Machine Learning. L'offerta formulata dalla nuova proprietà per l'accordo di cessione sarebbe stata pari a 150 milioni di dollari.

Magic Pony Technology dovrebbe ora offrire al colosso del microblogging le sue competenze soprattutto in tema di ottimizzazione e comprensione dei contenuti multimediali; gli algoritmi sviluppati dal gruppo inglese potrebbero essere impiegati soprattutto per i video e le immagini, al fine di comprenderne il contenuto nonché di incrementarne la qualità pur mantenendo dimensioni contenute ideali per la fruizione su mobile.

Tutti i collaboratori della startup acquisita, 11 in tutto, convergeranno ora nel laboratori di Twitter Cortex così come era successo per altre due aziende del comparto Machine Learning unitesi in passato alla famiglia di Jack Dorsey e soci: la Madbits, divenuta parte di Twitter nel corso del 2014, e la Whetlab, comprata nel 2015.

Date le numerose professionalità specializzate nel Machine Learning su cui ora il social network è in grado di contare, probabilmente nel prossimo futuro Twitter comincerà a proporre un'offerta maggiormente incentrata sull'interazione tra utenti e dispositivi intelligenti, con l'obiettivo di migliorare la user experience della propria utenza tramite la realtà virtuale e aumentata.

Continua dopo la pubblicità...

Come è noto Twitter manifesta da qualche tempo alcune difficoltà per quanto riguarda la crescita della propria utenza; i soli tweets non bastano più a mantenere alto l'interesse intorno alla piattaforma, motivo per il quale la compagnia californiana dovrà necessariamente percorrere nuove strade per garantirsi un futuro di successo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.