Vodafone: nuovo bando per i progetti in 5G

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteBlockchain per certificare la carriera accademica
  • SuccessivoGrow with Google Milano per le competenze digitali
Vodafone: nuovo bando per i progetti in 5G

A poche ore dalla conclusione dell'asta pubblica per l'assegnazione delle frequenze, l'operatore Vodafone ha lanciato la seconda edizione del bando "Action for 5G", un progetto mirato a supportare le aziende che desiderano sviluppare progetti basati su questo standard per le reti di nuova generazione. Lo stanziamento previsto è pari a 2.5 milioni di euro.

Gli interessati all'iniziativa avranno tempo fino al 31 gennaio 2019 per proporre la propria candidatura attraverso il sito ufficiale del bando: Actionfor5G.it. Una volta superata la selezione iniziale, le idee dei candidati verranno sottoposte al vaglio degli investitori coinvolti e degli esperti incaricati da Vodafone e si passerà quindi alla "Progettazione in 5G" che verrà effettuata tra aprile e giugno del prossimo anno.

Continua dopo la pubblicità...

A questo punto la selezione sarà ancora più attenta e soltanto i progetti migliori giungeranno alla fase di "Sviluppo e Test in Lab" che avrà luogo tra agosto e dicembre 2019. Si tratta di un passaggio fondamentale che prevede l'assegnazione di un ulteriore finanziamento con il quale sviluppare un prototipo eventualmente implementabile a livello commerciale.

Superato anche questo step saranno disponibili finanziamenti fino ad un milione di euro per il passaggio alla commercializzazione. A vincere potrebbero essere progetti finalizzati alla realizzazione di prodotti, ad esempio dei dispositivi connessi, o di servizi che senza il supporto delle connessioni 5G non sarebbe possibile erogare.

Il bando "Action for 5G" di Vodafone viene organizzato in collaborazione con PoliHub, incubatore del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico. A disposizione dei partecipanti vi saranno gli spazi dell'Open Lab 5G di Vodafone Italia e del Campus Open Lab del Politecnico di Milano.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.