Addio ai download di Tucows

Addio ai download di Tucows

Tucows Downloads, una delle più famose piattaforme online tra quelle dedicate al download di software e altri contenuti digitali, chiuderà definitivamente i battenti. La sua lunga storia è durata quasi 3 decenni essendo iniziata nel 1993, quando in Italia e non solo Internet era a disposizione di pochi tramite delle connessioni estremamente lente.

Gran parte dei contenuti di Tucows verranno conservati nell'Internet Archive

La dismissione del servizio è stata già confermata dai suoi responsabili ed è quindi irrevocabile, chi volesse continuare a visitare le migliaia di pagine pubblicate nel corso degli anni potrà comunque continuare a farlo grazie alla Wayback Machine messa a disposizione dell'Internet Archive che permette di accedere ad una gran parte dei suoi contenuti.

Continua dopo la pubblicità...

Tucows è riuscito a riscuotere successo e a generare traffico fino ai primi anni del nuovo millennio, successivamente il suo ruolo è diventato rapidamente marginale a causa dei marketplace che oggi consentono di scaricare software per i vari sistemi operativi. A partire dal 2016 esso aveva abbandonato anche il suo modello di monetizzazione basato sull'advertising.

Fortunatamente i creatori di Tucows avevano previsto per tempo che le abitudini degli utenti sarebbero cambiate rapidamente, per questo motivo il portale per i download era divenuto soltanto uno degli asset di un gruppo oggi impegnato in settori come per esempio quelli dell'Internet Providing e della registrazione di nomi a dominio.

Ancora oggi esistano comunque diversi progetti che devono parte del loro fatturato ai download, tra questi ultimi è possibile citare realtà come CNET Downloads, MajorGeeks, FileHippo, Softpedia e Softonic che a differenza di quanto avvenuto per Tucows sono riusciti a mantenere le proprie directory di freeware e shareware aggiornate.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.