Adidas attaccata dai cracker

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn Doodle dedicato a Marie Curie
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Adidas attaccata dai cracker

Il sito Web ufficiale della Adidas è attualmente non disponibile, recandosi sulla sua home page si legge infatti un comunicato che recita: "per via di difficoltà di tecniche il nostro sito Web è al momento offline. Ci scusiamo per l'inconveniente e ringraziamo per la vostra comprensione".

Le pagine Internet della nota multinazionale tedesca sarebbero state infatti colpite da un attacco da parte di cracker che avrebbe avuto inizio lo scorso 3 di novembre, la stessa incursione avrebbe colpito pesantemente anche gli asset on-line della Reebok.

Per il momento non son disponibili dettagli tecnici ufficiali che spieghino la tipologia dell'attacco subito, sembrerebbe però chiaro che la violazione sia stata particolarmente pericolosa, altrimenti il sito Web della Adidas sarebbe tornato on-line in poche ore.

Ma chi sarebbero i responsabili di questo attacco? Molto probabilmente dietro l'incursione, per una volta, non si troverebbero il gruppo di hacktivisti Anonymous che non avrebbe pubblicato alcuna rivendicazione a questo proposito.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.