Amazon: l'automazione del business incrementerà gli stipendi

Amazon: l'automazione del business incrementerà gli stipendi

E' convinzione diffusa, ma tutta da dimostrare, che l'evoluzione dell'Intelligenza Artificiale, del Machine Learning, della Robotica e dell'automatizzazione dei processi di business porterà ad un incremento della disoccupazione e a trattamenti economici dei lavoratori peggiori di quelli attuali. Amazon non sarebbe però di questo avviso.

A parere di Jeff Wilke, responsabile della divisione consumer di Seattle, l'utilizzo di tali innovazioni si tradurrà invece in un maggior numero di competenze da spendere sul mercato del lavoro, in nuove assunzioni e in retribuzioni più elevate. Queste ultime andranno a favore persino di chi opera nei centri di smistamento, teoricamente i più minacciati dai cambiamenti in atto.

Sempre a parere di Wilke, digitalizzazione e robotizzazione non determineranno una sostituzione dei collaboratori tramite le macchine. Al contrario queste ultime aiuteranno gli impiegati nel corso del loro lavoro, garantiranno maggiori occasioni di esprimere la propria creatività in ambito professionale e, soprattutto, contribuiranno alla creazioni di ambienti più sicuri.

Per chiarire il suo concetto il dirigente ha voluto proporre l'esempio dei piccoli robot che attualmente vengono utilizati nei magazzini dell'azienda statunitense: essi sarebbero programmati per portare le merci agli operai e non per prendere il loro posto, minori necessità di spostamento diminuirebbero poi la possibilità che si verifichino degli incidenti.

Continua dopo la pubblicità...

Detto questo Wilke non avrebbe escluso che in futuro i centri di smistamento potrebbero essere completamente automatizzati, un cambiamento del genere dovrebbe richiedere però almeno una decina di anni. Si avrà quindi a disposizione abbastanza tempo per formare il lavoratori e offrire loro nuove occasioni di impiego in un mondo che per molti aspetti sarà del tutto diverso.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.