Anche Tumblr vuole il suo e-commerce

Tumblr, il servizio per il blogging e la condivisione fotografica da qualche tempo di proprietà del gruppo Yahoo!, potrebbe presto presentare una funzionalità appositamente dedicata al commercio elettronico; la piattaforma potrebbe quindi integrare un pulsante "Buy" nelle sue pagine per consentire agli utenti di effettuare acquisti diretti.

Secondo i progetti della società, gli utilizzatori che che dovessero pubblicare contenuti in cui siano presenti collegamenti a siti Internet selezionati, tra i quali per esempio Artsy, Kickstarter e Do Something, potranno visualizzare automaticamente un pulsante "Buy" (posizionato in alto a destra) con il quale comprare un prodotto evidenziato associato al relativo prezzo.

Continua dopo la pubblicità...

Chiaramente l'intenzione dei componenti di Tumblr dovrebbe essere quella di non rimanere indietro rispetto ad altri progetti, quelli di Twitter e di Facebook tanto per citare due concorrenti particolarmente importanti, che mirano ad introdurre funzionalità per l'e-commerce nelle loro piattaforme per il microbloggine il social networking.

Attualmente il nuovo strumento sarebbe ancora in fase di test, ecco perché ad oggi la scelta di negozi online per effettuare gli acquisti è estremamente limitata; se le sperimentazioni effettuate dovessero permettere di ottenere risultati positivi allora è probabile che l'offerta formulata venga ampliata in modo considerevole.

Tale progetto potrebbe rivelarsi molto importante anche per le casse di Yahoo! e per la futura carriera di Marissa Mayer come CEO del gruppo di Sunnyvale; fu lei infatti a decidere di comprare Tumblr nel 2012 per 1.1 miliardi di dollari; un'iniziativa che però suscitò alcune perplessità legate alle capacità di monetizzazione del servizio acquisito.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.