Anonymous attacca l'AGCOM: sito off-line per diverse ore

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle+ per dare la caccia a Facebook
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Anonymous attacca l'AGCOM: sito off-line per diverse ore

Il gruppo di hacktivisti più famoso del mondo, gli Anonymous ha sferrato un attacco contro il sito web dell'AGCOM, l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che è risultato irraggiungibile per diverse ore.

L'attacco è stato condotto mediante DDoS (Distributed Denial of Service) ed è durato circa quattro ore (dalle 12:00 alle 16:00) ma i suoi effetti si sono fatti sentire fino a dopo le ore 18:00. Solo in seguito la situazione è tornata alla normalità e le pagine web dell'AGCOM sono tornate raggiungibili.

A determinare l'attacco contro l'AGCOM è stato il cosiddetto "Decreto Romani" che assegna alla stessa autorità il potere di oscurare pagine o interi siti web ospitanti materiale protetto da diritto d'autore senza che sia più necessario ricorrere alla pronuncia di un giudice.

"L'attacco al sito dell'Agcom - si legge in un comunicato diramato in serata dall'autorità guidata da Corrado Calabrò - che fornisce un servizio ai cittadini (consumatori, utenti, imprese) è un gesto che danneggia tutti e fa riflettere su come qualcuno intenda il concetto di libertà. L'Agcom sottolinea che qualsiasi provvedimento in materia di tutela del copyright sarà adottato dopo un procedimento caratterizzato dalla più ampia e interattiva consultazione e dalla massima trasparenza e sarà aperto ai contributi costruttivi di chiunque persegua una linea di disponibilità al democratico confronto".

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.