Apple e Coherent Navigation insieme per le mappe

Apple e Coherent Navigation insieme per le mappe

La Casa di Redmond avrebbe acquisito il controllo della piattaforma denominata Coherent Navigation, grazie a questa acquisizione la Mela Morsicata dovrebbe migliorare notevolmente i suoi servizi legati alla cartografia digitale, alla navigazione satellitare e alle funzionalità per il posizionamento e la geolocalizzazione.

Tim Cook e soci dispongono già delle Apple Maps, ma queste ultime hanno manifestato più volte dei limiti che l'integrazione con le features di Coherent Navigation dovrebbe essere in grado di rimuovere; in tal modo Cupertino dovrebbe poter finalmente competere con Mountain View e le sue Google Maps attualmente più avanzate.

Continua dopo la pubblicità...

La società acquisita esiste dal 2008 ed è specializzata proprio nella produzione di mappe da utilizzare grazie alla guida di un servizio GPS fornito dalla stessa azienda; a livello qualitativo Coherent Navigation viene considerata una soluzione molto vicina alle HERE Maps della finlandese Nokia che molti giganti dell'High Tech vorrebbero fare proprie.

Anche Apple era stata indicata tra le realtà interessate all'acquisto di HERE, ma dati i recenti accordi commerciali con i responsabili di Coherent Navigation è molto probabile che il gruppo di Espoo dovrà cercare un altro compratore; è difficile dire quale possa esse quest'ultimo dato che altre compagnie potenzialmente in grado di effettuare l'acquisto, come Microsoft, hanno già le loro piattaforme.

Il successo di Coherent Navigation è in buona parte merito del suo amministratore delegato, il CEO Paul Lego non è infatti un giovane startupper alle prime armi ma un imprenditore che opera nella Silicon Valley da ben un quarto di secolo; tra le sue creazioni vi fu la Bespoke Innovations Inc. che divenne poi proprietà della 3D Systems.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.