Aria di crisi per Yahoo

Aria di crisi per Yahoo

Nel secondo trimestre del 2007 Yahoo ha guadagnato "soltanto" 161 miliardi di dollari (11 cent per azione) contro i 164 del primo trimestre. Si tratta dell'ennesimo calo nei profitti dell'azienda che costringerà il CEO Jerry Yang a prendere presto delle contromisure adeguate.

Nonostante il sesto calo consecutivo registrato dall'ultimo rapporto trimestrale, il fatturato del motore di ricerca/portalone è salito da 1,6 miliardi di dollari a 1,7 dei quali 1,24 derivanti da settori non direttamente collegati alla pubblicità. Quindi aumentano le fatture staccate ma diminuiscono i guadagni, qualcosa non và nella gestione dell'azienda.

Yahoo è ora in cerca di rami secchi da tagliare e nuove opportunità da raccogliere, in gioco c'è anche una questione d'immagine: mentre Yahoo ha visto il suo capitale scendere del 13%, Google, il rivale di sempre, è creasciuto del 37%.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.