In arrivo la tassa sul router?

In arrivo la tassa sul router?

Installare un router richiede una procedura abbastanza semplice, presto però, anche potendo fare da soli, potreste essere obbligati a richiedere l'intervento di un tecnico, ma non per questioni legate all'introduzione di nuove tecnologie, semplicemente per questioni burocratiche.

E' quanto si evince dal decreto del Consiglio dei Ministri datato 22 ottobre 2010, secondo il quale, chi volesse installare un dispositivo collegabile alla Rete di comunicazione pubblica, dovrà obbligatoriamente chiamare un installatore iscritto all'albo.

Continua dopo la pubblicità...

Il decreto parla abbastanza chiaro: chi per l'installazione di un router non si rivolgerà ad un tecnico qualificato per legge, rischierà una sanzione molto onerosa che andrà dai 15 mila Euro nei casi meno gravi, fino ai 150 mila Euro nei casi ritenuti di maggiore gravità.

La sensazione è che si voglia introdurre una vera e propria "tassa sul router" che dovrebbe permettere di incamerare parecchie entrate in vista del passaggio all'IpV6 nonché di costituire un "albo degli informatici" per limitare la concorrenza. Il tutto alla faccia della necessità di liberalizzare le attività professionali.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.