Il Black Friday italiano varrà un miliardo di euro

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle My Business per le imprese
  • SuccessivoIl Garante della Privacy boccia la fattura elettronica

Secondo una rilevazione operata dai ricercatori dell'Osservatorio eCommerce B2c Netcomm del Politecnico di Milano, nel 2018 gli Italiani spenderanno per la prima volta oltre 1 miliardo di euro durante il Black Friday, con una crescita del 37% rispetto all'anno passato e un ammontare di transazioni su mobile che dovrebbe aggirarsi intorno al 30% sul totale.

Si tratta di un giro d'affari che dovrebbe essere generato nel giro di appena 4 giorni, cioè nel periodo compreso tra il 23 novembre (cioè il giorno del Black Friday) e il 26 dello stesso mese (in coincidenza del cosiddetto "Cyber Monday"). In media ogni venditore dovrebbe realizzare oltre 3 volte il fatturato incamerato in qualsiasi altro giorno lavorativo dell'anno.

Continua dopo la pubblicità...

Gli smartphone giocheranno un ruolo fondamentale per tutti coloro che vorranno sfruttare le "offerte lampo" proposte dai negozi di commercio elettronico. Gli esercenti in grado di sfruttare questa strategia nel migliore dei modi potrebbero arrivare a fatturare 7 volte di più di quanto non consentito in media durante il resto dell'anno.

Così come altre ricorrenze di carattere prettamente commerciale importate dall'estero, anche il Black Friday sembrerebbe essere entrato definitivamente tra le abitudini dei nostri connazionali. Questi ultimi apprezzerebbero in particolare l'integrazione tra negozi fisici e e-commerce che permetterebbe di approfittare di un maggior numero di promozioni.

Ad incentivare gli acquisti durante il Black Friday sarebbero poi le numerose occasioni di ricevere i prodotti a casa propria con spedizione gratuita, i forti sconti praticati anche in brevi finestre temporali e, in generale, una propensione all'acquisto in Rete che nell'arco di 12 mesi sarebbe cresciuta di un rispettabile 8%.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.