Colpita la botnet Waledac

Colpita la botnet Waledac

La Casa di Redmond ha richiesto e ottenuto da un tribunale la chiusura di ben 277 domini ricollegati al network della botnet Waledac, quest'ultima è ritenuta responsabile di un'attività fraudolenta che avrebbe coinvolto i computer di migliaia di utenti.

Waladec è una botnet costituita da computer attivabili da remoto, attraverso di essi sarebbe possibile invadere le mailbox di email spazzatura, lanciare attacchi di tipo DDoS (Distributed Denial of Service), inviare malware e spyware per tutta la Rete.

Continua dopo la pubblicità...

Waladec, come tutte le botnet maligne, funziona sulla base di Pc Zombie; il suo scopo è quello di aprire delle backdoors nei computer attraverso le quali eseguire comandi a distanza, come per esempio istruzioni per rendere operativi codici malevoli.

Waladec si sarebbe estesa in breve tempo a cavallo tra Africa, Asia ed Europa; in tutti i Paesi del Vecchio Continente (Italia compresa) sarebbero presenti Pc infettati e trasformati in Zombie; tutti i domini sequestrati avrebbero estensioni ".net" o ".com".

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.