E-commerce: i timori dei retailer per il Black Friday

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
E-commerce: i timori dei retailer per il Black Friday

Secondo una rilevazione svolta da ContentSquare, a meno di 100 giorni dal Natale circa il 50% delle aziende che vendono tramite e-commerce non si sentirebbero ancora pronte ad affrontare i picchi di traffico che verranno generati dal Black Friday e nelle settimane successive che, tradizionalmente, vengono dedicate allo shopping più sfrenato.

La possibilità di dover fronteggiare problematiche di tipo tecnico preoccuperebbe circa il 70% del campione composto da circa 300 aziende europee e statunitensi, mentre il 37% degli intervistati ammetterebbe di essere in ansia per quello che potrebbe succedere a ridosso delle festività, soprattutto a causa della difficoltà di prevedere il volume della domanda.

I retailer temono crash o problemi tecnici che potrebbero inficiare un momento così profittevole

Per buona parte degli operatori il commercio elettronico verrebbe quindi percepito sia come un vantaggio che come fonte di frustrazione, a tal proposito basterebbe citare il fatto che per il 36% dei commercianti uno dei maggiori timori sembrerebbe essere quello di non riuscire ad individuare in modo tempestivo il verificarsi di un problema a danno del sito Web o dell'applicazione utilizzata.

Altrettanto diffusa, e citata dal 34% degli esercenti, la paura di crash che potrebbero ostacolare o addirittura bloccare ordini e pagamenti proprio nel momento in cui un'attività di vendita regolare potrebbe portare i maggiori guadagni. Nonostante ciò soltanto il 7% del campione avrebbe definito una strategia per fronteggiare eventuali criticità.

Nel 45% dei casi non sarebbe stata prevista alcuna contromisura per evitare di trovarsi offline nel momento peggiore possibile, ma per circa 1/3 degli intervistati molti dei problemi che rendono meno efficienti le piattaforme di e-commerce potranno essere risolti nel prossimo futuro adottando soluzioni basate sull'Intelligenza Artificiale.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti