Continuano gli attacchi ai server di Linux

Continuano gli attacchi ai server di Linux

Acuni giorni fa vi abbiamo dato notizia di un attacco ai server che conservano i sorgenti del Kernel Linux. E' notizia di oggi che nelle scorse ore vi sarebbero state delle ulteriori incursioni mirate contro siti Web ricollegati alla Fondazione Linux: sembrerebbe quindi ufficiale che il Pinguino sia al momento sotto attacco.

La Linux Foundation avrebbe quindi deciso di mettere off line alcuni suoi asset su Internet al fine di effettuare alcune operazioni di manutenzione che dovrebbero essere utili per elevare il livello generale di sicurezza dei server e per rimediare agli eventuali danni subiti.

Continua dopo la pubblicità...

Il livello di allarme tra gli uomini del pinguino sarebbe alto perché l'attacco sferrato contro i portali della Fondazione sembrerebbe essere una conseguenza diretta di quello precedente contro i server del Kernel; al momento non sarebbero tuttavia note le falle che avrebbero consentito ai crackers di effettuare le proprie incursioni con successo.

I sistemisti della Linux Foundation hanno consigliato a tutti coloro che hanno accesso ai server del consorzio di modificare la propria password e di rinnovare i certificati SSL utilizzati; in ogni caso sarebbe stato confermato che i sorgenti di Linux non avrebbero subito alcun danno a causa dei recenti attacchi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.