Crowdfunding italiano a quota trenta milioni di euro

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente27 milioni di download per Office per iPad
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Attualmente il giro d'affari del crowdfounding in Italia ammonterebbe a circa 30 milioni di euro, a rivelarlo sarebbe stata la Fondazione Emblema per voce del CEO Tommaso Aiello che ha organizzato a Bologna la "Borsa della ricerca", arrivata alla sua quinta edizione.

I numeri prodotti dal nostro Paese nel settore della raccolta fondi collaborativa sarebbero quindi ancora abbastanza marginali, basti pensare che nel complesso il crowdfunding a livello mondiale, sviluppato in particolare sul Web, muoverebbe circa 5 miliardi di dollari (dati del 2013).

I numeri italiani parlerebbero invece di 54 piattaforme delle quali 41 attive e 13 per il momento in fase di lancio, ma vi sarebbe soprattutto una certa disinformazione relativamente a questa forma di finanziamento distribuito che risulterebbe di conseguenza sottoutilizzato.

Attualmente la maggior parte delle piattaforme per il crowdfunding sarebbe localizzata nell'Italia settentrionale, i fondatori e i soci avrebbero in genere un'età compresa tra i 30 e i 50 anni e oltre il 70% avrebbe conseguito una laurea o un titolo superiore.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.