Data collection: la UE indaga su Google

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteE-payment da record con il Black Friday
  • SuccessivoCina: facial recognition per l'accesso ai device mobile
Data collection: la UE indaga su Google

La Commissione Europea starebbe indagando sulle modalità utilizzate da Big G per raccogliere i dati dei propri utenti. Per il momento l'iniziativa dell'Antitrust non sarebbe andata oltre la fase preliminare, ma considerando che fino ad oggi Google ha già dovuto pagare sanzioni per più di 8 miliardi di dollari è possibile che in quel di Mountain View circoli già una certa preoccupazione.

Nello specifico i commissari europei starebbero cercando di individuare eventuali violazioni della compagnia californiana nella gestione dell'advertising targhettizzato, delle ricerche locali, delle informazioni prodotte dalla navigazione su Internet e dei servizi per l'autenticazione. A Google l'onere di dimostrare che i dati raccolti vengano impiegati soltanto per migliorare la user experience.

A difesa del gruppo capitanato da Sundar Pichai vi sarebbe il fatto che con il passare degli anni sono stati introdotti diversi strumenti che consentono agli utilizzatori di rimuovere in completa autonomia tutte le informazioni messe a disposizione durante l'attività online, questo anche per venire incontro ai dettami del GDPR (General Data Protection Regulation).

In ogni caso è abbastanza evidente che la Commissione voglia dimostrare di mantenere alta la vigilanza su Google, società che (oltre a dover pagare multe anche molto salate) è stata spesso sotto inchiesta per questioni inerenti non soltanto la privacy, ma anche il rispetto delle regole di libero mercato, le clausole contenute nei contratti pubblicitari, Android e il browser Chrome.

Nello stesso modo in questi ultimi mesi Google sarebbe stata costretta a guardarsi le spalle anche in "casa", con le autorità statunitensi pronte a puntare la lente di ingrandimento contro tutte le Big Company. Il maggior controllo governativo su di esse è tra l'altro uno dei punti di forza dei programmi elettorali presentati dai candidati democratici alle primarie per le Presidenziali 2020.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.