Dropbox acquista Audiogalaxy

Dropbox acquista Audiogalaxy

Dopo aver raggiunto e superato quota 100 milioni di account, il noto servizio Dropbox per la sincronizzazione multi-dispositivo tramite cloud computing avrebbe deciso di ampliare il ventaglio del proprio business, in questa strategia di inquadrerebbe anche la recente acquisizione di Audiogalaxy.

Audiogalaxy.com

Quest'ultima è una diffusa piattaforma per il mixing musicale online non lontana per caratteristiche dal settore dello storage remoto; i suoi sviluppatori avrebbero già confermato l'avvenuta cessione con tanto di annuncio di interruzione dei servizi entro fine anno.

Il blocco, dovuto probabilmente ad una fase di adattamento a livello tecnico che dovrebbe prolungarsi fino al perfezionamento del passaggio al nuovo gruppo, non dovrebbe però riguardare le funzionalità per lo streaming audio che rimarrebbero attive per la fruizione da parte degli utenti.

Anche se almeno per il momento Dropbox non avrebbe specificato le finalità dell'acquisizione, è logico pensare che essa si sia resa necessaria per offrire ai propri iscritti la possibilità di accedere ad un servizio per lo streaming dei brani conservati tramite la sua piattaforma per lo storage.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.