ElectionGuard: le elezioni sicure secondo Microsoft

ElectionGuard: le elezioni sicure secondo Microsoft

Tra tutti i progetti annunciati da Microsoft nel corso della Build 2019 ElectionGuard è probabilmente quello più inatteso, si tratta infatti di una piattaforma Open Source pensata per rendere gli appuntamenti elettorali più sicuri e trasparenti. A presentarla è stato lo stesso CEO del gruppo, Satya Nadella, che ha promesso un primo test su larga scala nel corso delle Presidenziali USA del 2020.

Un primo punto da chiarire riguarda lo scopo per il quale ElectionGuard è stato concepito, esso infatti (almeno nella sua proposta iniziale) non interviene al momento del voto e non è una soluzione per il voto elettronico. La sua utilità si manifesta invece al momento dell'analisi dei dati provenienti dalle urne, affincandosi al tradizionale conteggio manuale.

Per far questo è stato ideato un sistema grazie al quale le scelte degli elettori verranno archiviate sia nel circuito istituzionale già in uso che nel network di ElectionGuard. Il secondo non sostituirà il primo, ma fungerà da strumento di controllo e i cittadini riceveranno un codice grazie al quale verificare che tutta la procedura sia stata effettuata in modo corretto.

Per evitare le prevedibili polemiche in materia di tutela della privacy e di sicurezza del voto, la Casa di Redmond si limiterà a mettere a disposizione la nuova piattaforma e a rispondere ad eventuali richieste di supporto, ma non parteciperà in nessun modo al processo elettorale e non acquisirà alcun dato per scopi correlati al proprio business.

Continua dopo la pubblicità...

L'anonimato del voto, da sempre considerato come il vero Tallone d'Achille del digitale utilizzato in ambito elettorale, verrà garantito tramite l'impiego della crittografia omomorfica, essa infatti consente di elaborare i dati acquisiti in forma cifrata senza che per la loro manipolazione sia necessario un processo di decrittazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.