Facebook deposita un brevetto per i tag

Il gruppo che fa capo al social network più grande della Rete ha ottenuto il brevetto sulla tecnologia che pemette agli utenti di effettuare il tagging sulle immagini digitali e su altri formati multimediali; quello di Mark Zuckerberg risulta tra i nomi degli inventori.

Ci sono voluti ben 5 anni prima che l'USPTO (US Patent and Trademark Office) esprimesse il suo parere positivo; ogni giorno finiscono su Facebook cento milioni di nuove immagini che vengono puntualmente taggate dagli utenti per facilitarne la condivisione.

Il tagging non é però l'unico brevetto recentemente riconosciuto al social network, recentemente infatti Facebook ha reso sua l'idea di una tecnologia che consenta agli utenti di un social network di scambiarsi regali; il nome dell'inventore é in questo caso quello di Jared Morgenstern.

I brevetti non hanno soltanto un valore commerciale intrinseco, ma sono un'ottima arma per rivendicare la proprietà di un'idea nei confronti di coloro che introducono nelle proprie piattaforme tecnologie "troppo simili" a quelle già presenti in un altro servizio.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.