Facebook: le PMI italiane vanno digitalizzate

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGSuite: i dati di GDrive anche offline
  • SuccessivoAccenture acquisisce Deja vu per la sicurezza dell'IoT
Facebook: le PMI italiane vanno digitalizzate

Sheryl Sandberg, COO (Chief Operating Officer) di Facebook, è stata protagonista di un recente intervento durante la sua visita presso il Binario F di Roma, centro dedicato alla formazione e allo sviluppo delle competenze tecnologiche che viene ospitato dall'Hub di LVenture Group e Luiss EnLabs nella stazione Termini della Capitale. Attualmente si tratta del più importante investimento di Menlo Park nel nostro Paese.

Continua dopo la pubblicità...

Stando alle dichiarazioni della dirigente, ad oggi ben 31 milioni di Italiani frequenterebbero più o meno assiduamente il Sito in Blue, di questi ben 27 milioni apparterrebbero a dei gruppi di Facebook. Nonostante ciò circa un quarto della imprese nostrane non utilizzerebbe il social network per ampliare il proprio bacino di clienti e il proprio giro d'affari.

Secondo la Sandberg, l'assenza di un'azienda dalla creatura di Mark Zuckerberg rappresenterebbe un vero e proprio danno per il business nonché la testimonianza di una strategia poco orientata alla digitalizzazione. Il 50% delle imprese che operano anche su Facebook avrebbe assunto nuovi dipendenti per far fronte al maggiore lavoro derivante da quest'ultimo, quindi perché ignorarne l'importanza?

Una delle cause della lontanza di alcune aziende da Menlo Park andrebbe ricercata nella difficoltà di reperire personale dotato di skill avanzate. Solo un nostro connazionale su 3 possiederebbe competenze digitali spendibili sul mercato del lavoro, le stesse ricercate attivamente da 8 aziende italiane (piccole e medie) su 10.

A questo proposito la manager statunitense ha voluto ricordare che Facebook ha lanciato un ambizioso programma di formazione digitale che dovrebbe coinvolgere un milione tra persone ed aziende entro il 2020. Solo quest'anno, anche grazie alle attività di Binario F, gli utenti formati nello Stivale dovrebbero essere più di 100 mila.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.