Facebook: sottratte le password di Noemi Letizia

Facebook: sottratte le password di Noemi Letizia

Prima o poi doveva capitare che il caso di Noemi Letizia, giovane napoletana finita agli onori delle cronache per la sua amicizia con Silvio Berlusconi, finisse per coinvolgere anche la Rete e in particolare i servizi di social network e i programmi per la messaggistica istantanea.

Nel caso specifico sarebbero state sottratte le credenziali di accesso utilizzate dalla ragazza per loggarsi sul proprio profilo in Facebook e per comunicare tramite Windows Live Messenger; per il momento non si hanno notizie se sia stata sporta o meno denuncia riguardo all'accaduto.

Ad aggravare la situazione, vi sarebbe il fatto che le password rubate sono ancora utilizzate da qualche utente non identificato che, fingendosi Noemi, continuerebbe a postare messaggi relativi al rapporto tra la ragazza e il Presidente del Consiglio.

L'effetto mediatico del "caso Noemi" è stato molto forte anche per la Rete, si pensi alle decine di gruppi dedicati alla ragazza presenti nei social network e alle vere e proprie competizioni tra webmaster per scalare la SERP di Google con chiavi legate alla vicenda.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.