Facebook testa il pulsante "Downvote"

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple: il codice dell'iBoot finisce in Rete
  • SuccessivoInstagram: le Storie si potranno condividere
Facebook testa il pulsante "Downvote"

Alcuni utilizzatori del social network più grande della Rete avrebbero visto comparire il pulsante "Downvote" nel proprio News Feed. Tale strumento servirebbe in pratica per esprimere il proprio disaccordo o la propria disapprovazione nei confronti di un contenuto. Si tratterebbe in sostanza di una sorta di "Non mi piace".

Tale ipotesi sarebbe stata formulata dai blogger di Daily Beast, la prima testata online a rivelare pubblicamente l'esistenza di tale pulsante, ma commentando la notizia i portavoce di Menlo Park avrebbero giurato e spergiurato che ad oggi non vi sarebbe alcun progetto di introdurre il "Non mi piace" nelle pagine di Facebook.

Continua dopo la pubblicità...

Stando alla versione ufficiale del Sito in Blue sarebbe invece in corso una sperimentazione, limitata ad un ristretto numero di iscritti, grazie alla quale capire in che modo gli utenti possano esprimere la loro valutazione nei confronti dei commenti presenti nelle pagine pubbliche. E' quindi un "Non mi piace" destinato ai soli commenti?

In realtà ci troveremmo davanti ad una sorta di strumento per la segnalazione, cliccando su "Downvote" verrebbero infatti proposte una serie di alternative tra cui "OT", "ingannevole" e "offensivo". L'idea potrebbe essere quella di fornire una nuova modalità con la quale combattere fenomeni cone le Fake News e l'Hate Speech.

Per quanto riguarda il "Non mi piace", difficilmente lo vedremo comparire in futuro su Facebook. Nel 2016 i responsabili della piattaforma introdussero le "Reactions" proprio per offrire un ventaglio di opzioni più ampio del semplice "Mi piace", ma un pulsante "Dislake" potrebbe rivelarsi fonte di accesi contrasti in una community dove il confronto non è sempre pacato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.