Firefox banna le estensioni di Avast e AVG

Firefox banna le estensioni di Avast e AVG

La Fondazione Mozilla ha deciso di rimuovere dal marketplace delle estensioni di Firefox 4 add-on realizzati dalla security house AVG e dalla sua controllata Avast. Tale iniziativa sarebbe stata motivata facendo rifermento a motivazioni legate alla tutela della privacy, in esse sarebbe stato individuato del sorgente finalizzato ad accedere a dati riguardanti, la cronologia di navigazione.

A divenire vittime della scure di Mozilla sarebbero state AVG Online Security, AVG SafePrice, Avast SafePrice e Avast Online Security. In due casi (add-ons "Online Security") si tratta quindi di tool per la segnalazione di eventuali rischi nell'accesso a pagine Web sospette, negli altri due ("SafePrice") sono state rimosse delle soluzioni per la comparazione dei prezzi.

Continua dopo la pubblicità...

Gli sviluppatori coinvolti avrebbero assicurato di essere già al lavoro con i colleghi della Foundation per riportare i titoli esclusi all'interno del catalogo, nel contempo Avast avrebbe chiarito che l'accesso alla Cronologia rappresenterebbe soltanto un passaggio utile a raccogliere informazioni sugli URL associati a siti Web insicuri.

Non verrebbe quindi effettuata alcuna attività in grado di compromettere la riservatezza degli utilizzatori, inoltre l'anonimato di questi ultimi risulterebbe essere sempre gantito in quanto le loro identità non verrebbero mai memorizzate nei server dell'azienda, né sarebbero mai state associate agli indirizzi Web durante il funzionamento delle estensioni.

Gli stessi Add-on sono presenti anche nel Chrome Web Store e sono installabili sul browser di Mountain View, Google non avrebbe però fornito alcun dettaglio riguardo all'eventuale intenzione di rimuoverli. La decisione di Mozilla sarebbe arrivata invece dopo una segnalazione inviata da Wladimir Palant, il creatore di AdBlock Plus.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.