Fortune 500: Apple è meno ricca dello scorso anno

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Fortune 500: Apple è meno ricca dello scorso anno

Secondo quanto riportato nell'ultima edizione della Fortune 500, la Casa di Cupertino avrebbe perso una posizione nella classifica delle aziende USA in grado di generare maggior fatturato. A superare Apple sarebbe stato il colosso petrolifero Exxon Mobil che quest'anno avrebbe abbandonato il quarto posto per conquistare la medaglia d'argento.

Per il gruppo capitanato da Tim Cook e soci si tratta naturalmente di una delusione, soprattutto in considerazione del fatto che la Mela Morsicata era riuscita a mantenere l'ultimo gradino del podio nel corso degli scorsi 24 mesi. Meglio di lei avevano fatto la catena commerciale Wallmart e la società finanziaria Berkshire Hathaw.

Cupertino può comunque consolarsi grazie al fatto di essere la compagnia High Tech con il miglior piazzamento, basti pensare che un nome molto noto come Amazon si deve accontentare dell'ottavo posto, mentre Alphabet, il conglomerato finanziario a cui fa capo Google, non è andato oltre la ventiduesima posizione.

Il lieve arretramento in classifica di Apple potrebbe rappresentare la spia dell'attuale andamento del mercato, con dispositivi come gli smartphone giunti ad un prevedibile momento di saturazione dopo anni di crescita praticamente ininterrotta. Le vendite dell'iPhone sono infatti la maggiore fonte di profitto per questa multinazionale.

Un altra causa potrebbe essere ricercato in alcuni possibili errori compiuti dal gruppo, come per esempio la scelta di rendere un device come l'iPhone X estremamente esclusivo. Probabilmente, se il prezzo dello smartphone fosse stato anche leggermente più contenuto, l'ammontare delle vendite sarebbe stato più elevato.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti