Garante: un contest per semplificare l'informativa sulla privacy

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteChrome: una class action contro la modalità in incognito
  • SuccessivoMicrosoft: un Mitigation Tool per le vulnerabilità di Exchange
 Garante: un contest per semplificare l'informativa sulla privacy

Nelle scorse ore il Garante per la protezione dei dati personali italiano ha lanciato un nuovo contest con lo scopo di studiare e reperire delle soluzioni che, attraverso l'impiego di icone, simboli o altre elaborazioni grafiche, rendano le informative sulla privacy più semplici da fruire, chiare e immediatamente comprensibili per gli utenti.

Lo slogan dell'iniziativa è "Informative privacy più chiare grazie a simboli e icone? è possibile", l'esigenza è infatti quella di rendere le informative sulla privacy veramente utili e adeguate allo scopo per il quale sono state concepite. Quando troppo complesse infatti, esse non farebbero altro che creare ulteriore confusione sul trattamento dei dati personali.

Come affermato dal Garante, le informative attualmente proposte da aziende private, enti pubblici, professionisti, siti Internet e in particolare da social network, motori di ricerca e piattaforme tecnologiche sono molto spesso prolisse, scritte in un linguaggio complicato e di conseguenza inadatte a svolgere la loro funzione che è quella, appunto, di informare gli utenti sui loro diritti.

Sviluppatori, addetti ai lavori, esperti, avvocati, designer, studenti universitari e qualsiasi altro soggetto interessato sono quindi invitati ad inviare un set di simboli o icone in grado di rappresentare nel loro complesso tutti gli elementi che, a norma degli articoli 13 e 14 del Regolamento europeo sulla privacy, devono essere presenti nell'informativa.

Continua dopo la pubblicità...

Sarà la stessa Authority a decidere con giudizio insindacabile i tre dataset di simboli e icone ritenuti più efficaci e li renderà disponibili con indicazione del nome dell'autore sul proprio sito Web ufficiale a chiunque desideri utilizzarle. Per poter partecipare al contest le proposte dovranno essere inviate entro il 30 maggio 2021 all'indirizzo di posta elettronica "[email protected]".

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.