Google Chrome con Ad-blocker incorporato?

Google Chrome con Ad-blocker incorporato?

L'utilizzo degli ad-blocker per limitare quanto più possibile la visualizzazione della pubblicità invadente è sempre più diffuso tra gli utenti, per questo motivo gli sviluppatori di Mountain View potrebbero essere intenzionati ad implementare uno strumento di questo tipo direttamente nel browser per la navigazione Web Google Chrome.

L'idea è probabilmente quella di realizzare una soluzione che accontenti nello stesso tempo sia gli utilizzatori dell'applicazione che i gestori dei siti Web, l'ad-blocker di Chrome dovrebbe essere infatti in grado di individuare gli annunci pubblicitari meno interessanti e più invadenti senza bloccare quelli che potrebbero migliorare la user experience.

Continua dopo la pubblicità...

Ma come garantire che un meccanismo di questo genere funzioni in modo corretto senza danneggiare chi guadagna onestamente dagli ads? A tal proposito Google avrebbe optato per l'interazione con il database di "Coalition for Better Ads", un'organizzazione di cui fa parte anche Big G che riunisce le realtà intenzionate a proporre soltanti advertising di qualità.

L'annuncio di questa nuova funzionalità potrebbe essere dato nel corso delle prossime settimane, è comunque importante capire se tale opzione verrà abilitata da subito di default o se (almeno in fase iniziale) Mountain View opterà per lasciare agli utilizzatori la scelta di abilitarla o meno durante la propria navigazione.

Secondo le attuali indiscrezioni l'ad-blocker di Google Chrome dovrebbe considerare invadenti, e quindi bloccare, annunci proposti attraverso finestre pop-up, contenuti pubblicitari audio e video che vengono riprodotti in auto-play e tutta quella pubblicità che costringe gli utenti alla visualizzazione prima di accedere al contenuto desiderato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.