Google: ingegnere licenziato per violazione della privacy

Google: ingegnere licenziato per violazione della privacy

A Mountain View vogliono dimostrare di essere seriamente impegnati nella tutela della privacy dei propri utenti (che in pratica sono quasi tutti gli internauti del Mondo), a costo di far cadere qualche testa anche tra i propri dipendenti.

David Barksdale, ingegnere di 27 impiegato presso la sede di Kirkland del gruppo con il ruolo di Site Reliability Engineer, è stato cacciato da Google per aver violato le informazioni personali di alcuni utenti allo scopo di trarne profitto.

Continua dopo la pubblicità...

I contorni della vicenda sono per ora abbastanza oscuri, secondo le indiscrezioni circolate Barksdale avrebbe violato la privacy di alcuni utenti minorenni arrivando persino a minacciarne verbalmente alcuni per motivi non ancora precisati.

L'ex ingegnere di Mountain View sarebbe riuscito ad entrare in contatto con due delle sue vittime, nello specifico l'uomo si sarebbe impadronito indebitamente di conversazioni effettuate tramite Google Talk e Google Voice da utilizzare a scopo ricattatorio.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.