Google non comprerà Twitter

Google non comprerà Twitter

Continuano a rincorrersi i rumors riguardanti la sempre più probabile cessione di Twitter al miglior offerente, almeno nelle intenzioni di Jack Dorsey e soci. Infatti alcune delle società potenzialmente interessate all'acquisizione avrebbero deciso di non dar vita ad alcuna trattativa ufficiale restringendo la cerchia dei possibili compratori.

Google avrebbe già confermato di non essere intenzionata a prendere il controllo del Sito Cinguettante, probabilmente la quotazione pari a 30 miliardi di dollari stabilita dal board di Twitter è apparsa eccessivamente elevata, seppur probabilmente trattabile, anche per una multinazionale che dal punto di vista economico presenta disponibilità virtualmente illimitate.

La notizia del disinteresse di Mountain View non sarebbe stata esente da conseguenze, in seguito ad essa il titolo azionario di Twitter avrebbe infatti perduto circa il 9% del suo valore, in sostanza è successo l'opposto di quanto accadde quando cominciò a circolare l'indiscrezione che Big G fosse quasi pronta a procedere con l'acquisizione.

Apple in generale mantiene il massimo riserbo sulle trattative per la fusione con società esterne, il suo nome è stato fatto raramente nel caso di Twitter ma tanto per confermare il suo disinteresse nei confronti del social network avrebbe recentemente dato notizia di non aver mai pensato di formulare una propria proposta d'acquisto.

Continua dopo la pubblicità...

Anche la Disney, colosso dell'intrattenimento che nel corso del tempo ha effettuato diversi investimenti sul comparto digitale, non sarebbe intenzionata a presentare un'offerta per acquisire la proprietà di Twitter. A questo punto l'unico candidato ancora accreditato per un possibile accordo potrebbe essere Salesforce.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.