Google ritocca il logo (nel segno del minimalismo)

Google ritocca il logo (nel segno del minimalismo)

Dopo altri giganti del Web come per esempio Yahoo!, anche Google ha deciso di modificare il proprio logo; la nuova veste grafica arriva circa tre anni dopo la precedente ma non introduce cambiamenti rivoluzionari rispetto all'impostazione a cui eravamo abituati.

Lo stile è minimalista (tra l'altro già adottato per integrare lo stesso logo in alcuni progetti), ma per il resto, rimozione di alcune "rotondità", ombre e profondità a parte, non sembra di essere davanti ad un'imponente opera di rebranding.

I colori sono rimasti gli stessi di prima, le due "g" continuano quindi ad essere azzurre, la prima "o" e la "e" rosse, la seconda "o" gialla e la "l" verde; la vera novità riguarda semmai l'abbandono di qualsiasi tentazione "skeumorfica".

Insomma, il nuovo logo di Mountain View perde in termini di imitazione della realtà ma guadagna per quanto riguarda immediatezza e funzionalità, il minimalismo si conferma quindi come la nuova via del design, anche iOS7 e compagnia si sono adattati uno dopo l'altro al nuovo trend.

Di seguito l'evoluzione del marchio Google negli anni:

Evoluzione marchio Google

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.