Google si prepara a testare i droni per il Wi-fi

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGarante: aziende italiane poco attente ai dati degli utenti
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google si prepara a testare i droni per il Wi-fi

Mountain View avrebbe inviato una richiesta formale alla FCC (Federal Communications Commission) per ottenere l'autorizzazione necessaria ad iniziare i test di funzionamento dei droni di Titan Aerospace, azienda ora controllata da Big G.

Tali sperimentazioni dovrebbero essere effettuate nel deserto del New Mexico, come è noto esse sarebbero finalizzate a lanciare un sistema per la distribuzione del segnale Wi-fi che, inviato tramite satellite, arriverebbe a terra amplificato grazie ai droni.

L'idea di Google è i pratica quella di sfruttare tale tecnologia per estendere la copertura Wi-fi anche in aree fortemente disagiate sia dal punto economico che da quello territoriale, ma i droni potrebbero trovare impiego anche nel monitoraggio e nella protezione dell'ambiente.

E' da segnalare che la stessa azienda capitanata da Larry Page dovrebbe essere impegnata in un'altra iniziativa per la diffusione della connettività nei paesi in via di sviluppo, parliamo di Project Loon dove i droni verrebbero sostituiti dalle mongolfiere.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti