HP risolve una vulnerabilità a carico delle stampanti della gamma LaserJet

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook introduce i suggerimenti per gli eventi
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

I tecnici dei laboratori del colosso Hewlett-Packard avrebbero risolto una vulnerabilità che, se sfruttata da utenti malintenzionati, avrebbe consentito loro di prendere, senza alcuna autorizzazione, il completo controllo delle stampanti gamma HP LaserJet.

In pratica la falla consisteva nella possibilità di installare un aggiornamento non ufficiale del firmware dei dispositivi, l'update avrebbe potuto includere qualsiasi tipologia di istruzione, comprese quelle mirate al completamento di un'azione di intrusione.

Scoperta alla fine dello scorso novembre dai ricercatori dell'Intrusion Detection Systems Lab operante presso la Columbia University, la vulnerabilità sarebbe stata poi risolta in questi giorni grazie ad un aggiornamento del firmware, questa volta ufficiale.

Secondo quanto dichiarato dai portavoce della stessa azienda, fino ad ora nessuno avrebbe mai avuto modo di sfruttare a proprio vantaggio la falla ora corretta, nonostante ciò negli Stati Uniti sarebbe attualmente in corso una Class Action a riguardo.

  • Argomenti:

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.