Influencer marketing e trasparenza, vince Instagram

Influencer marketing e trasparenza, vince Instagram

L'influencer marketing è una forma di promozione particolarmente efficace, ma date le sue caratteristiche è stato spesso accusato di aprire la stada alla pubblicità occulta. Per fare chiarezza in questo settore i ricercatori dell'Osservatorio Buzzoole hanno quindi deciso di individuare i canali e le categorie dove oggi tale tecnica viene utilizzata in modo più (o meno) trasparente.

Per quanto riguarda le piattaforme, Instagram sembrerebbe essere il media più corretto nei confronti dei propri utenti, con 66 punti su 100, in seconda posizione (ma a grande distanza) vi sarebbe invece Twitter (27%), mentre attribuire un punteggio a Facebook risulterebbe impossibile a causa del fatto che il social network non fornisce i dati necessari per questioni inerenti la privacy.

Continua dopo la pubblicità...

Relativamente ai prodotti pubblicizzati, gli influencer più trasparenti sarebbero quelli che presentano articoli di moda, sia abbigliamento che calzature, con il 29.3%. Medaglia d'argento per la cura della persona e della bellezza (20.8%) seguita da comparti come gli accessori (13.4%) e il food & drink (con 13.2 punti percentuali).

Sarebberi invece peggiori i risultati ottenuti dall'intrattenimento (6.6%), dall tecnologia (5%), dall'automotive (3.7%) e dai viaggi (2.8%). Da tenere poi in considerazione il fatto che i settori più trasparenti sembrerebbero essere anche quelli in grado di sviluppare un livello più elevato di engagement tra condivisioni, link e commenti.

Nel complesso, la situazione sarebbe comunque nettamente migliorata rispetto agli anni passati, questo anche grazie ai numerosi richiami da parte dell'AGCM (Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato) per una maggiore osservanza del Codice del Consumo e ad un uso più diffuso degli hashtag (#ad, #adv, #sponsored, #advertising..) che consentono di riconoscere un contenuto come promozionale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.