Consob: nuove regole per le ICO

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft: 500 brevetti per le startup
  • SuccessivoInfluencer marketing e trasparenza, vince Instagram
Consob: nuove regole per le ICO

"Le offerte iniziali e gli scambi di cripto-attività" è il titolo di un documento con cui la Consob (Commissione nazionale per le società e la Borsa) ha deciso di dar vita ad una consultazione nazionale dedicata al mercato delle divise digitali (con particolare attenzione alle ICO, Initial Coin Offering), al cripto-mining, alla Blockchain e alle tecnologie distribuite.

Alla base del dibattito vi è un report della Banca d’Italia, "Le offerte iniziali e gli scambi di cripto-attività", nel quale sono presenti approfondimenti incentrati sulle attività di investitori e risparmiatori, relativamente alle cripto-valute nonché sull'attuale quadro normativo.

Continua dopo la pubblicità...

Ad oggi le monete virtuali come Bitcoin non verrebbero ancora considerate valute a tutti gli effetti, paradossalmente perché ciò accada servirebbe il riconoscimento da parte di un'autorità, come per esempio una banca centrale, ma ciò andrebbe contro lo spirito che anima il camparto e ne specifica le dinamiche. Nello stesso modo le ICO non avrebbero ancora raggiunto lo status di prodotti finanziari, almeno non ufficialmente.

Ma quali sono i requisiti necessari per rientrare in tale categoria? Un impegno di capitale a monte, l'aspettativa che tale investimento generi un rendimento di tipo finanziario e l'assunzione di un rischio per il capitale stesso. Teoricamente le ICO dovrebbero presentare tutti questi elementi che però non sarebbero sufficienti senza la capacità da parte delle autorità di controllo di imporre delle regole.

A tal proposito è utile osservare come una piccola realtà come la Repubblica di San Marino si sia già attrezzata per normare attività specifiche come le ITO (Initial Token Offering), per le quali prevede un rigido iter articolato in richiesta di autorizzazione, la redazione di un whitepaper, la stesura di una nota di sintesi e l'obbligo di pubblicizzare l'offerta.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.