Instagram: Take a break per tutelare gli utenti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLenovo rinuncia ad un'IPO da 1.8 miliardi
  • SuccessivoCybersecurity: furti di password in aumento
Instagram: Take a break per tutelare gli utenti

Nick Clegg, Vice President of Global Affairs and Communications presso Facebook, ha annunciato che il social network Instagram introdurrà a breve alcune funzionalità che limiteranno l'esposizione degli utenti più giovani a contenuti che potrebbero danneggiarli. Tali novità verranno attivate tramite un aggiornamento dell'algoritmo.

Tali dichiarazioni arrivano dopo un'inchiesta del Wall Street Journal in cui venivano espresse delle perplessità riguardo ai comportamenti della piattaforma nei confronti degli adolescenti, quest'ultima aveva portato al rinvio del lancio di Instagram Kids che avrebbe dovuto ospitare un'utenza composta da iscritti di età inferiore ai 13 anni.

Instagram migliora la qualità dell'esperienza dei suoi utenti: limitare i tempi di navigazione e migliorare i contenuti.

Stando a quanto affermato da Clegg durante un'intervista all'emittente CNN, la riprogrammazione dell'algoritmo dovrebbe permettere al social network di suggerire contenuti più rispettosi della salute mentale dei giovani evitando di esporli a condivisioni in grado di suscitare malessere o una frequentazione eccessiva della piattaforma stessa.

A tal proposito sarebbe in fase di implementazione una nuova feature che dovrebbe prendere il nome di "Take a break" (letteralmente "Prenditi una pausa") e operare una sorta di supervisione. Un utente che dovesse passare troppo tempo a consultare il news feed riceverà il consiglio di interrompere l'uso dell'App e dedicarsi ad altri passatempi.

Continua dopo la pubblicità...

Il nuovo corso di Instagram sarebbe anche una conseguenza delle recenti rilevazioni effettuate dall'ex dipendente Frances Haugen che, testimoniando di fronte al Congresso degli Stati Uniti, avrebbe prodotto dei documenti interni tesi a dimostrare come Menlo Park privilegerebbe i contenuti controversi con lo scopo di massimizzare i profitti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.