International Shopping: su Amazon dove Amazon non c'è

International Shopping: su Amazon dove Amazon non c'è

Il gruppo capitanato da Jeff Bezos ha attivato un nuovo servizio chiamato International Shopping che in pratica consentirà di accedere al catalogo di Amazon anche dalle regioni dove quest'ultimo non è disponibile. La funzionalità è stata implementata nelle applicazioni per Android e iOS e potrebbe interessare anche gli utenti della Penisola.

Amazon International Shopping permetterà infatti di acquistare prodotti direttamente dalla localizzazione statunitense della piattaforma, potrebbe quindi rivelarsi particolarmente utile per tutti coloro che non dovessero trovare ciò che stanno cercando tra le pagine della versione italiana del negozio online di Seattle.

Per accedere alla nuova feature bisognerà installare l'applicazione Amazon Shopping (nel caso non la si possieda già). Fatto questo si dovrà cliccare sul pulsante in alto a sinistra e selezionare la voce "Impostazioni" dal menu laterale a comparsa. Da questa posizione si dovrà seguire il percorso "Paese e lingua > Paese" e optare per "Acquisti internazionali".

Per il momento Amazon International Shopping supporta 5 lingue: Inglese, Spagnolo, Cinese semplificato, Tedesco e Portoghese brasiliano, altri idiomi dovrebbero essere disponibili entro l'anno corrente. Nel caso ci si colleghi dall'Italia i prezzi risulteranno visibili in euro, una delle 25 valute attualmente supportate dal servizio.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda le spedizioni i loro costi varieranno a seconda della formula scelta (prezzi più alti corrisponderanno a una maggiore rapidità in fase di consegna). Corrieri, sdoganamento e altre incombenze burocratiche saranno a carico di Amazon che specificherà per ogni prodotto anche gli eventuali oneri doganali.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.