Jack Dorsey: il Web5 è il futuro

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Jack Dorsey: il Web5 è il futuro

Jack Dorsey, fondatore di Twitter, sarebbe convinto che il modello imposto dal cosiddetto Web3 potrebbe dimostrarsi presto datato. A suo parere a sostituirlo sarà il Web5, sia chiaro non il Web4 ma proprio il Web5 cioè il risultato della somma tra il Web2 e il Web3. Troppi riferimenti? Cerchiamo di capirci qualcosa e di scoprire la visione dell'imprenditore.

Il Web3 (o Web semantico) è un'idea della Rete basata sulla decentralizzazione della tecnologia, la blockchain e la tokenizzazione dell'economia (criptovalute, NFT..), il Web2 (o Web partecipativo) si riferisce invece al passaggio di Internet da uno spazio dominato dai creator (Web1) ad una realtà fortemente incentrata sul social networking.

Web2 più Web3 uguale Web5

Il Web5 di Dorsey dovrebbe essere quindi una piattaforma extra decentralizzata nella quale raccogliere tutti gli aspetti migliori del Web2 e del Web3. Grazie ad essa gli utenti dovrebbero avere il totale controllo sui propri dati personali e sulla propria identità, liberandosi dai vincoli fino ad ora imposti dalle grandi compagnie dell'High Tech.

A tal proposito l'imprenditore promuove un nuovo sistema di gestione delle identità digitali in cui gli utilizzatori non saranno più costretti a creare centinaia di account, e ad utilizzare altrettante password, per l'accesso ai servizi online. Potendo utilizzare un'unica identità valida per tutte le procedure renderebbe più semplice stabilire quali dati cedere e quali no.

A conferma della visione di Dorsey vi è anche il suo nuovo progetto chiamato The Bitcoin Academy, un'iniziativa portata avanti con il rapper e produttore discografico americano Jay-Z che mira a diffondere l'uso delle criptovalute anche presso quelle fasce di popolazione statunitense che fino ad ora hanno preferito forme di investimento più tradizionali.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti