L'advertising ai tempi del Coronavirus

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteCovid-19 Challenge: 5 milioni per le idee innovative
  • Successivo Apple: Goldman Sachs consiglia agli investitori di vendere
L'advertising ai tempi del Coronavirus

I ricercatori di Gartner hanno recentemente pubblicato i risultati del report "How to Advertise in Uncertain Times: Lessons from Covid-19" nel quale si è cercato di capire quanto l'emergenza dovuta all'epidemia di Coronavirus (COVID-19) impatterà sul mercato dell'advertising, un settore che come altri registrerà probabilmente dei cambiamenti radicali.

E' infatti abbastanza plausibile che alcuni comparti incrementeranno anche notevolmente i loro investimenti in pubblicità, tra questi ultimi vi dovrebbero essere la farmaceutica e in generale i prodotti per la cura della salute, il food delivery, le assicurazioni, la grande distribuzione e tutti i servizi legati alla consegna delle merci ordinate su Internet.

Continua dopo la pubblicità...

Si tratta però di segmenti che hanno la necessità di veicolare le loro sponsorizzazioni all'interno di contesti autorevoli, per questo motivo ci si attende che la spesa in advertising venga dirottata almeno parzialmente dai social media, piattaforme spesso accusate di favorire la disinformazione, verso testate editoriali finalizzate all'informazione di qualità.

Ben il 76% delle aziende coinvolte nello studio avrebbe affermato di attendersi minori investimenti in marketing e pubblicità, dati raccolti nei mesi precedenti mostrerebbero inoltre che il 45% avrebbe deciso di rimandare le sponsorizzazioni in attesa di tempi migliori, mentre nel 26% dei casi si sarebbe già optato per una cancellazione definitiva di quanto programmato durante la fase precedente al lockdown.

L'attuale tendenza mostrerebbe quindi un generale orientamento delle imprese al contenimento del budget, un fenomeno dovuto da una parte alla contrazione dei consumi a danno di alcune categorie merceologiche e dall'altra, forse in modo ancora più accentuato, dal clima di incertezza che caratterizza l'attuale congiuntura economico sanitaria.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.