Lega Serie A e Sorare insieme per gli NFT

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteChrome verifica la sicurezza delle nuove password
  • Successivo Amazon Prime: Codacons protesta per gli aumenti
Lega Serie A e Sorare insieme per gli NFT

Lega Serie A ha firmato un accordo con l'editore Sorare per la creazione e la gestione degli NFT (Non-Fungible Token) legati al nostro campionato di calcio e ai suoi protagonisti. Sorare produce l'omonimo fantasy game basato sulla blockchain di Ethereum che permette di acquistare, vendere e amministrare team virtuali tramite card digitali associate ai giocatori.

I responsabili della Lega nostrana non sono gli unici ad aver scelto questo partner per iniziare la propria avventura nel mondo dei token non fungibili, Sorare infatti vanta delle partnership anche con la Liga spagnola, la Bundesliga tedesca e la Major League Soccer degli Stati Uniti. Ad oggi nel suo portfolio vi sarebbero ben 12 organizzazioni calcistiche.

Gli utenti possono acquistare e scambiare le player cards che divetano NFT

Grazie a questa alleanza la Lega Serie A trova una nuova forma di monetizzazione, le player cards di Sorare sono infatti degli NFT collezionabili e possono anche essere scambiate. Per questo motivo le prime collection create a seguito della collaborazione verranno lanciate prima della stagione 2022-2023 che avrà inizio tra 3 settimane.

Il gameplay di Sorare prevede che gli utenti, che prendono i nome di "Dirigenti" o "Manager", possano creare delle nuove formazioni composte da un massimo di 5 giocatori: portiere, difensore, centrocampista, attaccante ed esterno. Le classifiche dei vari tornei a cui si decide di partecipare vengono compilate in base alle performace dei campioni scelti.

Come ogni NFT conforme agli standard anche le card gestite all'interno della blockachain di Sorare non possono essere alterate, duplicate o cancellate. Queste ultime sono uniche in quanto validate tramite la blockchain e l'utente che le ha acquistate ne è il solo proprietario, il loro valore viene fissato in base a semplici dinamiche di "calciomercato".

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti