Mercato Pc: male per tutti, ma non per Apple

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLe aziende possono spiare l'e-mail dei dipendenti?
  • SuccessivoFacebook vuole il suo Web browser
Mercato Pc: male per tutti, ma non per Apple

Tutte le rilevazioni più recenti effettuate dalle società di ricerca interessate al mercato del PC, in particolare Gartner e IDC, confermerebbero un andamento negativo del mercato Pc con previsioni non esattamente ottimistiche per quanto riguarda il futuro; in un panorama caratterizzato dal declino farebbe però eccezione la Casa di Cupertino con i suoi computer Mac.

Durante gli ultimi 3 mesi dell'anno passato questo settore avrebbe registrato una riduzione pari a -8.3 punti percentuali in termini di vendite rispetto allo stesso periodo del 2014, per un totale di circa 76 milioni di device commercializzati; ma secondo altre stime, più negative, il calo sarebbe stato di almento il 10.6% con meno di 71.9 milioni di esemplari distribuiti.

Continua dopo la pubblicità...

Se da una parte Apple dovrebbe aver manifestato un incremento di circa il 3% su base annua, tale risultato non sarebbe stato sufficiente a risollevare un comparto tornato sostanzialmente ai livelli di 8 anni fa; a preoccupare gli operatori sembrerebbe essere in particolare una tendenza verso il segno meno prolungatasi ormai da ben 5 trimestri.

La Mela Morsicata dovrebbe ormai aver conquistato la quinta posizione tra i maggiori vendor a livello mondiale, per contro il fatto che Microsoft abbia deciso di distribuire gratuitamente Windows 10 per coloro che operano su terminali equipaggiati con Windows Seven e Windows 8.1 potrebbe aver ritardato ulteriormente il rinnovo del parco macchine in circolazione.

In attesa di una ripresa che, sempre secondo gli esperti, dovrebbe cominciare entro il 2016, si cercano di individuare le criticità che hanno determinato l'attuale recessione, con particolare attenzione per il grande successo riscosso dai device mobili e indossabili nonché per la risposta degli utenti a componenti, come per esempio i processori Skylake di Intel, dalle quali ci si aspettavano forse risultati migliori.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.