Milioni di account violati su Zappos

Milioni di account violati su Zappos

I server di Zappos, uno dei più grandi negozi on line tra quelli dedicati all'abbigliamento e alle calzature, sarebbero stati recentemente interessati da un attacco informatico che avrebbe portato alla violazione di alcuni milioni di account registrati.

Zappos

Il portafoglio clienti dello store on line, controllato Amazon dal 2009, dovrebbe aggirarsi intorno alle 24 milioni di unità, per molti di essi dovrebbero essere in pericolo alcuni dati personali, come per esempio l'indirizzo email e quello d'abitazione, non sarebbero invece a rischio i numeri di carta di credito.

Non vi sarebbe poi alcun pericolo per gli account condivisi tra il servizio Zappos e la piattaforma Amazon, questi ultimi sarebbero infatti gestiti dalla seconda e verrebbero archiviati su server esterni che fortunatamente non avrebbero subito alcun attacco.

I tecnici di Zappos sarebbero comunque intervenuti tempestivamente, l'attacco avrebbe infatti avuto luogo nel corso dell'ultimo fine settimana e per porre rimedio ad esso sarebbero state immediatamente resettate tutte le password degli account potenzialmente coinvolti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.