Musica in affitto? Apple non ci crede

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteControllare i bambini ...via email
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Musica in affitto? Apple non ci crede

Steve Jobs, onnipotente patron della Apple, ha dichiarato che la musica "a noleggio" non può essere considerato un buon affare e che quindi non cederà alle continue richieste in questo senso espresse dalle majors. iTunes non affitterà musica agli utenti.

In effetti, risulta molto difficile comprendere come le case discografiche possano pensare alla musica noleggiata come ad un buon affare. Una traccia su iTunes viene venduta ad appena 99 cent, perchè un utente dovrebbe spendere una cifra anche minore ma per un bene che non diverrebbe di sua proprietà? Jobs definisce le precedenti esperienze nell'affitto della musica come un "fallimento" e sembra irremovibile.

Ancora una volta, Jobs mostra di avere per il mercato musicale un intuito superiore a quello della majors che si mostrano sempre meno lungimiranti in favore di facili ritorni di cassa (o supposti tali). Con 2,5 miliardi di canzoni vendute on line dal 2003 può permettersi di dire di no alle industrie della musica.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.